Ultima modifica: 14 Febbraio 2019

DIVIETO DI FUMO A SCUOLA

Istituto Comprensivo Statale

 Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di I° grado

Via Medici n. 2 – 21050 Cantello (VA) Tel. 0332- 417845 – Fax 0332- 415633

C.F. 95039440128 – VAIC807004 – e-mail (certificata): vaic807004@pec.istruzione.it

Sito web:www.cantelloscuola.gov.it

 

Prot. n.359

Cantello, 14 febbraio 2019

Circ. n. 60

Ai docenti

Al personale ATA

Ai genitori

Al sito web

OGGETTO: DIVIETO DI FUMO A SCUOLA

Visto l’art.51 della legge n. 3 del 16 gennaio 2003

Visto l’art.4 del decreto legge n.104 del 12 settembre 2013

 

E’ stabilito  il divieto di fumo  in tutti  i locali dell’edificio scolastico, scale antincendio comprese e nelle aree all’aperto di pertinenza dell’istituto, anche durante l’intervallo.

 

Tutti coloro (docenti, personale ATA, esperti esterni, studenti, genitori, chiunque sia occasionalmente presente nei locali dell’Istituto) che non osservino il divieto di fumo saranno sanzionati con il pagamento di multe, secondo quanto previsto dalla normativa vigente.

Così come stabilito dall’art.7 L. 584/1975, modificato dall’art.52 comma 20 della L. 281/12/2001 n. 448, dalla L. 311/04 art. 189 e dall’art. 10 L. 689/1981, dall’art. 96 d. lgs 507/1999, infatti i trasgressori sono soggetti alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 27.50 a euro 275,00.

La misura della sanzione è raddoppiata qualora la violazione sia commessa in presenza di una donna in evidente stato di gravidanza o in presenza di lattanti o bambini fino a 12 anni.

 

I dipendenti della scuola che non osservino il divieto  in aggiunta alle sanzioni pecuniarie previste, possono essere sottoposti a procedimento disciplinare, qualora l’infrazione sia commessa durante l’orario di servizio.

 

In attuazione dell’art.4 comma 1, lettera b) del DPCM 14 dicembre 1995 e dell’accordo Stato –Regioni del 16 dicembre 2004, il Dirigente scolastico individua come responsabili preposti all’applicazione del divieto:

TINTORI LAURA, CENTANIN DONATELLA, GAVAZ ROSANNA

Compiti:

  • Vigilare sulla corretta apposizione dei cartelli informativi, da collocarsi in posizione ben visibile in tutti i luoghi ove vige il divieto;
  • Vigilare sull’osservazione del divieto;
  • Verbalizzare la trasgressione mediante compilazione dell’apposita modulistica reperibili presso gli uffici di segreteria.

 

La presente circolare ha carattere permanente fino ad ulteriori integrazioni ed è pubblicata sul sito della scuola nella sezione Amministrazione trasparente- atti generali.

Distinti saluti

 

Il Dirigente scolastico

Dott.ssa Silvia Della Moretta

(firma autografa sostituita a mezzo stampa e
per gli effetti dell’art. 3, c. 2 D.Lgs. n. 39/93)